Il principio della parità di trattamento economico, nel pubblico impiego privatizzato, impone che, a parità di incarico dirigenziale (ovvero di pesatura e ruolo), il compenso debba essere identico, sicché, anche nel caso dei dirigenti medici, siffatta regola non è suscettibile di deroghe in peius.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

nove + due =

Torna su