Una recente sentenza della Corte di Appello di Firenze ha confermato il diritto del lavorare pubblico a vedersi risarcire il cd. danno comunitario (ex art. 36 d. lgs. n. 165 del2 001) anche in caso di reiterate collaborazioni di lavoro autonomo tutte le volte che tali collaborazioni mascherino una vera e propria subordinazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

11 − 1 =

Torna su