La Funzione Pubblica ha di recente chiarito e ribadito i presupposti per il collocamento a riposo d’ufficio al raggiungimento del limite dei sessantacinque anni d’età laddove il pubblico dipendente abbia raggiunto, a qualsiasi titolo, i requisiti utili al trattamento pensionistico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 + nove =

Torna su